Author Topic: Problemi con verifica a scorrimento in CDG  (Read 8206 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Calatrave

  • Semi Esperto
  • **
  • Posts: 185
  • Karma: 17
  • Neo - Laureato
Problemi con verifica a scorrimento in CDG
« on: 06 June , 2013, 17:17:47 PM »
Qualcuno usa il programma CDG della STS per le verifiche geotecniche? Spiego la mia situazione.
Per una piccola struttura monopiano stavo facendo le geotecniche con CDG e mi sono accorto che le verifiche a slittamento non sono soddisfatte, al contrario delle verifiche del carico limite.
Studiando i tabulati del CDG mi sono accorto che per ogni singola trave i dati di partenza [ tg(fi)/Gfi/Gr ; C/Gc/Gr ] e i risultati (Vres) della condizione drenata e di quella non drenata sono identici, il che mi è sembrato molto strano visto che i parametri che intervengono sono differenti. Ancora più strano è che in condizioni non drenate il rapporto C/Gfc/Gr è posto pari a 0 (ovvero la coesione non drenata è posta=0), quando in realtà nei dati di input è C=Cu>0.
Allora ho provato a sviluppare a mano il calcolo per una trave seguendo la formulazione indicata a corredo della relazione di calcolo, ed ho trovato risultati totalmente diversi da quelli del CDG, circa il doppio in condizioni drenate e più di 10 volte in condizioni non drenate.
Qualcuno ha mai riscontrato lo stesso problema e/o ha mai approfondito il discorso?
Ho provato a sentire l'assistenza per avere delucidazioni su come il CDG effettua realmente la verifica a slittamento ma ormai è passato un po' di tempo e non ho avuto ancora risposta.

Offline Gilean

  • Administrator
  • Bisnonno Veterano
  • *****
  • Posts: 3292
  • Karma: 202
Re:Problemi con verifica a scorrimento in CDG
« Reply #1 on: 07 June , 2013, 14:19:57 PM »
L'assistenza ci sta un po' a rispondere. Posti il file?
Il calcolo è come la pelle delle @@, lo tiri dove vuoi tu.
Esempio di programmazione a Loop:
L'enunciato che segue è falso
L'enunciato precedente è vero.

Nonostante la consapevolezza dei rischi che si corrono dopo aver visto le prestazioni da 3° dan

Offline Calatrave

  • Semi Esperto
  • **
  • Posts: 185
  • Karma: 17
  • Neo - Laureato
Re:Problemi con verifica a scorrimento in CDG
« Reply #2 on: 07 June , 2013, 19:40:56 PM »
Ciao Gilean, grazie per l'interessamento.

Guardando sui dati di input, mi pare di aver capito che i valori dell'angolo d'attito e dell'adesione che il CDG considera sono quelli presenti nel menu SUPERF. dopo i kw di Winkler e non quelli definiti nei singoli strati nel menu  STRATIGR.
Quello che mi aveva ingannato era che nella spiegazione a video c'è scritto che ATTRITO X SLITTAM. e ADESIONE si riferiscono a plinti, quindi pensavo che fossero specifici per questi ultimi, in realtà si riferiscono genericamente alle fondazioni superficiali. Se fossi stato più attento, mi sarei dovuto accorgere che nel menu STRATIGR. il valore caratteristico dell'angolo di attrito è quello tra terreno e PALO...

Però ora non capisco un'altra cosa: a seconda di cosa pongo =0, appena lanciato il calcolo compaiono i seguenti avvisi:
"ATTENZIONE: Non è possibile eseguire il calcolo per la condizione NON drenata poiche' in alcuni strati la coesione NON drenata è nulla!"
"ATTENZIONE: Coefficiente di attruto nullo. Per proseguire il calcolo viene usato l'angolo di attrito del terreno!"

In particolare, ponendo:

1 - ATTRITO X SLITTAM.=0 e ADESIONE=0 -> compaiono entrambi gli avvisi e il calcolo è effettuato solo in condizioni drenate

2 - ATTRITO X SLITTAM.=0 e ADESIONE=coesione non drenata dello strato interessato -> compaiono entrambi gli avvisi e il calcolo è effettuato solo in condizioni drenate (PERCHE'???); nei tabulati è posto C/Gc/Gr=0, ovvero la coesione non drenata è posta =0 (ma non è allora l'adesione???).

3 - ATTRITO X SLITTAM.<=angolo d'attrito strato terreno interessato e ADESIONE=0 -> compare l'avviso sul calcolo in condizioni non drenate non possibile e il calcolo è effettuato solo in condizioni drenate; nei tabulati è posto C/Gc/Gr=0, ovvero la coesione non drenata è posta =0

4 - ATTRITO X SLITTAM.<=angolo d'attrito strato terreno interessato e ADESIONE=coesione non drenata dello strato interessato  -> compare l'avviso sul calcolo in condizioni non drenate non possibile e il calcolo è effettuato solo in condizioni drenate (PERCHE'???), ma nella relativa tabella compare anche l'adesione, ovvero C/Gc/Gr corrisponde all'adesione imposta diviso 1,1 (sono nell'approccio 2)

Ma non dovrebbero essere distinte le condizioni drenate e non drenate usando rispettivamente attrito e adesione? Inoltre, quando compare l'avviso sulle condizioni non drenate, poi su DATIGEN->PARAMETRI DI CALCOLO il flag delle condizioni non drenate è automaticamente posto su NO e quindi bisogna riattivarlo prima di rilanciare il calcolo.

Per curiosità ho riaperto il file mandato all'assistenza in cui comparivano, anche se identiche, le verifiche drenate e non drenate; ho visto che avevo impostato solo l'attrito ad un valore basso (perché pensavo che servisse solo per i plinti). Rilanciando il calcolo adesso mi compare l'avviso sulle condizioni non drenate che prima non mi compariva!! E non ho fatto alcun aggiornamento del programma nel frattempo.

Nel file che allego ho lasciato sia l'attrito che l'adesione (caso 4). Si tratta del file di solo backup (altrimenti il file era troppo grosso): per il calcolo ho optato per un'analisi dinamica nodale in presenza di piano di copertura definito "interpiano".
« Last Edit: 07 June , 2013, 23:01:29 PM by Calatrave »

Offline Gilean

  • Administrator
  • Bisnonno Veterano
  • *****
  • Posts: 3292
  • Karma: 202
Re:Problemi con verifica a scorrimento in CDG
« Reply #3 on: 10 June , 2013, 10:06:34 AM »
i valori degli strati vengono considerati in caso di fondazioni su pali. In caso di fondazioni dirette vengono presi in considerazione i parametri superficiali.

p.s. mi da il file dati.zip corrotto, riuppalo per piacere.
« Last Edit: 10 June , 2013, 10:08:30 AM by Gilean »
Il calcolo è come la pelle delle @@, lo tiri dove vuoi tu.
Esempio di programmazione a Loop:
L'enunciato che segue è falso
L'enunciato precedente è vero.

Nonostante la consapevolezza dei rischi che si corrono dopo aver visto le prestazioni da 3° dan

Offline Calatrave

  • Semi Esperto
  • **
  • Posts: 185
  • Karma: 17
  • Neo - Laureato
Re:Problemi con verifica a scorrimento in CDG
« Reply #4 on: 10 June , 2013, 10:31:33 AM »
Allego il file .zip di backup del solo input, (il CDS crea anche un altro file poi c'è l'altro, tipo _Za-----, che non ho mai capito a cosa serve...)
Ho agito anche su affondamento e ricoprimento; se il primo strato dal piano campagna non è interessato perché l'affondamento è superiore allo spessore di questo strato, il CDG dovrebbe comunque considerare le caratteristiche dello strato successivo, tenendo conto del primo solo per il calcolo del carico q=gamma*D (D=affondamento), giusto? In realtà su FONDAZ.SUPERFICIALI->STRATO SUPERFICIALE sono presenti le caratteristiche del primo strato anche se l'affondamento supera il valore dello spessore di tale strato. Forse vanno cambiate manualmente e poste pari a quelle del secondo strato.
Grazie.

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24